SketchUp è un software per la modellazione 3D che può produrre immagini fotorealistiche grazie alla disponibilità di Estensioni dedicate al rendering delle viste del progetto. L’architetto Marco Chiarello, docente e autore di manuali SketchUp, passa in rassegna le migliori Estensioni per il fotorendering con SketchUp.

Dal modello 3D al rendering fotorealistico con le Estensioni per SketchUp

La visualizzazione dei modelli 3D SketchUp è stata sviluppata in funzione della progettazione tridimensionale, pertanto punta sulla velocità di elaborazione e sull’evidenza di nodi e spigoli per rendere agevole ogni modifica. Si tratta di elaborazioni dedicate alla modellazione, che non puntano alla resa fotorealistica, ma alla visualizzazione nitida del modello sui cui si sta lavorando. Questo consente anche di poter lavorare con computer non particolarmente potenti, lasciando l’elaborazione dei rendering a macchine più performanti, oppure facendoli elaborare quando non si è al lavoro, indipendentemente dal sistema operativo in uso, sia esso  Windows o macOS, perché SketchUp è un programma cross-platform che dispone di versioni native per entrambi i sistemi.

Per ottenere dei rendering fotorealistici con SketchUp si può far ricorso a decine di Estensioni dedicate a questo scopo, disponibili all’interno della Extension Wharehouse. Le Estensioni sono software che si vanno ad aggiungere a SketchUp, quindi si rimane all’interno dello stesso programma, con la stessa interfaccia utente, senza bisogno di apprendere da zero un nuovo programma e senza dover esportare i file.

Le 3 migliori Estensioni per il rendering fotorealistico con SketchUp

Le 3 migliori Estensioni per il rendering fotorealistico con SketchUp

Come si è detto, SketchUp non possiede un vero motore di rendering integrato, quindi arriva a produrre immagini simili a quella qui sopra, con le ombre, ma senza una reale diffusione della luce e altri effetti di fotorealismo.

Quando si ha bisogno di elaborare dei rendering che offrano immagini realistiche delle viste predisposte per la miglior presentazione del progetto, con effetti verosimili di diffusione della luce, della sua riflessione sulle superfici dei materiali ben impostati e rispondenti al vero, si può scegliere tra 3 Estensioni con motore di rendering che si possono installare in SketchUp.
Con queste si può essere sicuri di ottenere degli ottimi risultati, dato che sono anche le più blasonate e diffuse, per questo motivo sono le stesse che si trovano nel menu Rendering Pulg-in del nostro sito.

Grazie alle Estensioni per il rendering fotorealistico in SketchUp si può passare dall’immagine presentata sopra a questa che segue, in modo agevole e intuitivo.

Estensioni per il rendering fotorealistico in SketchUp

V-Ray for SketchUp

V-Ray è un potente motore di rendering, forse il più famoso al mondo, che permette di personalizzare ogni aspetto della luce, dei materiali e del rendering finale, grazie ai suoi strumenti e alle molte opzioni disponibili che permettono di avere il pieno controllo sulla vista che si sta elaborando. Quindi è lo strumento migliore per elaborare immagini statiche fotorealistiche di grande impatto visivo.

Enscape

Enscape è invece un motore di rendering più votato al real time, per navigare all’interno del modello renderizzato. È molto intuitivo e permette vari tipi di esportazioni, anche in formato video, VR (Virtual Reality), panoramiche e link al modello navigabile online dal browser.

Thea Render è un altro motore molto potente, integrato perfettamente in SketchUp.
Ci sono anche motori di rendering gratuiti o con versione di base gratuita, come ad esempio Twilight Render.
Bisogna avere un minimo di tempo e di esperienza per testarne alcuni, soprattutto se non si hanno ben chiare le proprie esigenze e aspettative in materia.
Quelli che abbiamo citato sono motori che si vanno a integrare in SketchUp, quindi si lavora dentro allo stesso ambiente del modello 3D. Ci sono anche motori di rendering esterni, che necessitano quindi un’esportazione del modello, come ad esempio Twinmotion e Lumion.

Estensioni per il rendering da installare in SketchUp Pro e Studio dalla Extension Wharehouse

Le Estensioni consentono di aggiungere funzionalità specifiche a SketchUp, sempre restando nel suo ambiente lavoro agile e intuitivo. Dal menu Estensioni di SketchUp Pro o Studio si accede alla Extension Wharehouse, il deposito degli strumenti aggiuntivi sviluppati nello stesso linguaggio di programmazione di SketchUp, ossia Ruby. Qui ci sono migliaia di strumenti per implementare le potenzialità del software, solo per il rendering ce ne sono almeno una decina, di varie fasce di prezzo, in varie lingue, ecc.

Riuscire a orientarsi nella vasta gamma di opzioni presenti, o mettersi a provarle tutte non è facile! Marco Chiarello ci si dedica da tempo e il video che presentiamo in questo post è anche il compendio di questa sua esperienza.

Attenzione: SketchUp Free Web non consente l’accesso alla Extension Wharehouse, quindi non è in grado di elaborare rendering fotorealistici, perché non si possono aggiungere Estensioni, mentre le versioni desktop Education sì, perché hanno le stesse potenzialità di SketchUp Pro o Studio.

Rispondi