Logo Tecnobit CAD 2D 3D render VR AR
Cerca
L'importanza di oggetti 3D fotorealistici per i progetti d'architettura.

L’importanza di oggetti 3D fotorealistici per i progetti d’architettura

Ricardo Eloy, esperto di rendering 3D fotorealistici per l’architettura e il paesaggio (o più in breve archviz artist) ci racconta dei benefici associati alle risorse 3D di qualità nel rendering e dove trovarle.

Più dettagli, realismo e contesto ai progetti d'architettura

Se sei un architetto, ci sono ottime probabilità che a un certo punto della tua carriera tu abbia già affrontato il tema della visualizzazione per comunicare in modo proficuo i tuoi progetti. In fin dei conti sappiamo tutti quanto sia difficile far comprendere al cliente disegni tecnici come piante e prospetti e talvolta nemmeno una prospettiva basta a farlo innamorare delle nostre proposte.

Per essere onesti, anche gli architetti traggono vantaggio da una migliore rappresentazione dei progetti: vedere le proprie idee trasposte in un’immagine realistica può effettivamente cambiare la percezione delle proposte messe in atto, aiutare a reiterarle e migliorarle. A ben vedere si tratta una condizione vantaggiosa per tutti.

Tuttavia assieme alla disponibilità di immagini più fotorealistiche del progetto, arriva anche la necessità di un’ambientazione più dettagliata e credibile. Suona un po’ come “da un grande potere derivano grandi responsabilità”, anche nella rappresentazione del progetto d’architettura. Non puoi semplicemente mostrare al cliente uno spazio vuoto e aspettarsi che se ne innamori a prima vista. Questo vale anche per gli esterni: non si può semplicemente mostrare una casa in una strada vuota.
Nella comunicazione, il contesto è importante quanto il progetto stesso, quindi vale la pena assicurarsi che tutto ciò che è complementare alla sua rappresentazione porti a valorizzarlo nel modo migliore.

We live in a 3D material world

L’uso di materiali fotorealistici è un ottimo modo per migliorare la comunicazione delle tue soluzioni. Non solo, ma possono anche aiutarti a capire come i materiali reali risponderanno alla luce in un dato ambiente e questo consentirà di sceglierli in maniera più oculata per ogni elemento del progetto.

Le librerie di materiali con materiali fisici pronti per il rendering possono darti un bel vantaggio, sia in termini di tempo, che di qualità. Prendiamo ad esempio la libreria Chaos Scans. Ci vorrebbero ore per creare a mano alcuni di questi materiali fotorealistici, ma Chaos ha già fatto il “lavoro sporco” al nostro posto e li ha scansionati alla perfezione.

Attualmente, la libreria Chaos Scans comprende oltre 2.500 materiali, tra cui vernici per auto, plastiche, pelli, tessuti, pellicole e materiali olografici che si adattano perfettamente al tuo flusso di lavoro con V-Ray e Corona, attraverso il semplice trascinamento sopra la superficie dove vanno applicati.

Ciò significa che non è necessario dedicare tempo alla creazione meticolosa dei materiali da zero (anche se volendo, si può sempre fare) e ciò si traduce in un flusso di lavoro più veloce ed efficiente.

Un mondo 3D realistico e virtuale.

I vantaggi delle risorse 3D nelle visualizzazioni di progetti

3D o non 3D? Questa è la domanda. Non ci sono letteralmente limiti a ciò che puoi fare per produrre le tue scene. Aggiungere persone, oggetti decorativi, piante… In realtà, puoi fare praticamente qualsiasi cosa. Ma prima di cantare vittoria, devi capire quale tipo di asset è il più adatto alle tue esigenze specifiche.

In passato, i rendering architettonici facevano molto affidamento sui ritagli di immagini (dai fondali, alle persone, alle piante), principalmente perché i computer non erano in grado di gestire grandi quantità di poligoni, limitando le nostre possibilità di rappresentazione. Il problema con questo approccio è che è piuttosto limitato: l’illuminazione non è mai corretta, la telecamera deve sempre essere a una certa altezza e le animazioni erano una causa persa.

Ecco perché al giorno d’oggi i modelli 3D sono la strada da percorrere. Funzionano in qualsiasi situazione di luce, con qualsiasi posizione della telecamera e a volte si possono persino animare, offrendo alla visualizzazione architettonica una miriade di possibilità.

Posizionare la risorsa giusta nella posizione giusta può mostrare come verrà utilizzato lo spazio, creando un’atmosfera che comunica meglio e molto più del disegno. Per non parlare degli oggetti che possono rendere tutto più vivido aiutandoti anche a identificare eventuali difetti nella progettazione.

Il progetto d'architettura ci guadagna con oggetti 3D di alta qualità

Vediamo alcuni esempi di come puoi migliorare il tuo progetto utilizzando risorse 3D fotorealistiche di alta qualità come quelle disponibili nella libreria Chaos Cosmos.

  1. Velocità: le risorse 3D sono un ottimo modo per migliorare l’aspetto dei tuoi progetti, rispettando le scadenze. Utilizzando risorse predefinite come oggetti di decorazione d’interni, materiali fotorealistici e vegetazione, puoi comprendere meglio il tuo progetto già in fase preliminare e persino condividere il tuo processo con i tuoi clienti, rendendo tutto molto più veloce.
  2. Realismo: le risorse di qualità possono dare alle tue immagini quella dose extra di realismo che le renderà distinguibili dalle altre. Anche l’ambientazione più semplice prende vita con la giusta atmosfera, rendendo ogni progetto migliore.
  3. Iterazioni: popolare la scena con oggetti 3D crea un’atmosfera più realistica che ti aiuta a vedere e comprendere lo spazio come nessun altra cosa. Ciò significa che puoi prendere decisioni migliori e più informate in tutte le fasi di sviluppo, semplicemente potendo vedere lo spazio “in azione” e capire come funzionerà sia dal punto di vista estetico che funzionale.
  4. Composizione: una scena popolata con gli oggetti 3D appropriati può aiutarti a comporre la scena, l’atmosfera e l’illuminazione, rendendo il processo di creazione di una bella immagine molto più semplice, indipendentemente dal fatto che si tratti di una scena d’interni o esterni.

Dove trovare oggetti e risorse 3D di qualità per architetti

Puoi trovare le risorse perfette per le tue scene in tanti posti. Ecco un breve elenco di alcuni ottimi siti Web per trovare elementi 3D per il rendering:

Un altro elenco di risorse online da non perdere è disponibile all’interno di questo articolo su Enscape.

Chaos Cosmos è probabilmente il mio preferito. È veloce, facile, accessibile, presenta migliaia di modelli e materiali fotorealistici di alta qualità e, cosa molto utile, sa quale software sto utilizzando (V-Ray o Corona), assicurandosi che i modelli e i materiali siano già ottimizzati, così sarà ancora più facile utilizzarli.

Basta sfogliare la libreria Cosmos, trovare gli elementi adatti alle tue esigenze e trascinarli nella scena. Con oltre 4.000 risorse, tra cui materiali fotorealistici, veicoli, persone, vegetazione, mobili, decorazioni e molto altro ancora, dei più grandi marchi e creatori di contenuti, Chaos Cosmos è uno tra i migliori hub in circolazione per i supporti al rendering, attentamente curati dal team Chaos.

So che sembra un po’ parziale, ma fidati di me: Chaos Cosmos è il primo posto dove dovresti andare a cercare risorse di qualità. È davvero un gioco da ragazzi.

Articolo originale di Ricardo Eloy per Chaos.com

Condividi l’articolo

visita SketchUp Italia
visita Enscape Italia
visita V-Ray Italia

Condividi l’articolo

CATEGORIE

seguici sui nostri canali social

ARTICOLI CORRELATI